Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_newyork

Cittadinanza

 

Cittadinanza

L’ufficio cittadinanza riceve solo su appuntamento il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 13:00. Per procedere con la prenotazione dell’appuntamento clicca qui

 

Email: newyork.cittadinanza@esteri.it
Telefono: (212) 439-8602 nella fascia oraria 14.30 – 16.00.

Indirizzo:
690 Park Avenue,
10065 New York, NY.
Secondo piano.

 

 

Informazioni generali

Attualmente la cittadinanza italiana è regolata dalla legge 5 febbraio 1992, n. 91 (e relativi regolamenti di esecuzione: in particolare DPR 12 ottobre 1993, n. 572 e DPR 18 aprile 1994, n. 362) che, a differenza della legge precedente, rivaluta il peso della volontà individuale nell’acquisto e nella perdita della cittadinanza e riconosce il diritto alla titolarità contemporanea di più cittadinanze.

Il riconoscimento o l'acquisto di cittadinanza italiana puo' avvenire:

-Per discendenza da avo italiano. IURE SANGUINIS

-Per matrimonio. IURE MATRIMONII

-Per RESIDENZA in Italia

-Legge 8 marzo 2006, n. 124

-ACQUISTO di CITTADINANZA Italiana PER MINORI

Si consiglia attenta lettura del sito nelle sue varie sezioni e della normativa che regola i requisiti per l’acquisto o il riconoscimento della cittadinanza.

L’Autorità competente ad effettuare gli accertamenti è determinata in base al luogo di residenza. Per i residenti all’estero è l’autorità diplomatica-consolare competente per territorio.

I residenti nello Stato di New York, Connecticut, New Jersey (solo le Contee di Bergen, Essex, Hudson, Hunterdon, Mercer, Middlesex, Monmouth, Morris, Passaic, Somerset, Sussex, Union and Warren) e Isole Bermuda, devono presentare domanda di acquisto o
riconoscimento della cittadinanza italiana presentandosi di persona presso l'Ufficio Cittadinanza del Consolato Generale d'Italia a New York.

 

Si ricorda che a partire dall’8 LUGLIO 2014 la trattazione delle pratiche di riconoscimento Iure Sanguinis (per discendenza) e Iure Matrimonii (limitatamente al caso di donna straniera coniugata con cittadino italiano prima del 27.4.1983) è soggetta al pagamento di 300 EUR (articolo 5-bis del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89, pubblicata sulla G.U. n.143 del 23-6-2014); il pagamento avviene presso il Consolato Generale in Dollari USA al cambio trimestrale attraverso money order o contante. Si precisa che il pagamento è svincolato dall’esito della pratica.

Il richiedente sara' tenuto a presentarsi su appuntamento presso l'ufficio cittadinanza per la consegna dei documenti. L'ufficio procederà alla verifica della documentazione e, se completa, alla successiva trasmissione della stessa in Italia per la trascrizione. Ad avvenuta trascrizione, il Consolato Generale invierà una comunicazione all’interessato/a che successivamente potrà fare domanda di passaporto.

In caso di documentazione non corretta o mancante l'utente avra' un periodo massimo di 6 mesi entro cui presentare le necessarie integrazioni. Allo scadere dei sei mesi, in assenza di integrazioni o comunicazioni all'ufficio, l'utente ricevera' un preavviso di rigetto della richiesta di cittadinanza, seguito, in caso di silenzio, da formale provvedimento di rigetto.

Per i certificati rilasciati da altri Paesi, prima di richiedere un appuntamento con l’ufficio Cittadinanza di questo Consolato è opportuno contattare il Consolato Italiano presente nel paese ove tali certificati sono stati emessi in modo da verificare se gli atti in possesso sono validi ai fini della trascrizione in Italia (per accedere alla rete Consolare Italiana si visiti il sito del Ministero degli Affari Esteri).

Per la richiesta di registrazione dell’atto di nascita di figli minorenni e di matrimonio presso il comune di riferimento si prega diconsultare la sezione Stato Civile di questo sito.


29