Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
consolato_newyork

Sentenze di divorzio

 

Sentenze di divorzio

SENTENZE DI DIVORZIO

Registrazione in Italia di una sentenza di divorzio pronunciata all’estero

Una sentenza di divorzio pronunciata all’estero non è considerata automaticamente valida in Italia. Per renderla valida occorre farla trascrivere presso il Comune italiano dove e’ avvenuto il matrimonio, oppure dove e’ stato registrato il matrimonio straniero.
Per i documenti che occorrono per la trascrizione in Italia, fare riferimento a quanto indicato nella sezione precedente: Requisiti necessari per avere diritto a registrare gli atti di stato civile.

Per le sentenze di divorzio non pronunciate nella circoscrizione consolare del Consolato Generale d’Italia in New York


E’ responsabilita’ dell’interessato produrre la relativa documentazione secondo quanto e’ previsto dalle norme locali e dal Consolato italiano nella cui circoscrizione e' stata emessa la sentenza. Per mettersi in contatto con la rete consolare italiana, si prega di consultare il sito web del Ministero degli Affari Esteri.

Come gli atti di stato civile anche le sentenze di divorzio possono essere presentate, chiedendo la trascrizione in Italia, sia al Consolato di iscrizione AIRE che al Consolato dove si sono formate.

 

REQUISITI NECESSARI PER AVERE DIRITTO A REGISTRARE LA SENTENZA DI DIVORZIO

Per la trascrizione delle sentenze straniere di DIVORZIO, occorre:

  • avere precedentemente registrato il matrimonio in Italia
  • compilare l’ Istanza in carta semplice, indirizzata al Sindaco del Comune di iscrizione AIRE, di trascrizione della sentenza in Italia (disponibile qui di seguito);
  • compilare la Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà attestante che non esiste procedimento analogo tra le stesse parti, pendente davanti al giudice italiano, che abbia avuto inizio prima del processo straniero (disponibile qui di seguito);
  • copia autenticata della sentenza definitiva, rilasciata dal Tribunale competente, legalizzata con Apostille;
  • certificato attestante il passaggio in giudicato della sentenza, legalizzato con Apostille;
  • traduzione giurata in italiano della sentenza, autenticata da un notaio e legalizzata con Apostille;
  • traduzione giurata in italiano del certificato di passaggio in giudicato, autenticata da un notaio e legalizzata con Apostille;
  • allegare fotocopia del passaporto italiano in corso di validità (includendo le pagine con la foto e la firma del titolare);
  • allegare fotocopia di tutti i documenti presentati;

Scaricare i seguenti Modelli:

SCEGLIERE UNA DELLE TRE SEGUENTI PROCEDURE:

  • spedire i documenti per posta all’indirizzo del Consolato Generale d’Italia in New York (690, Park Avenue, New York, N.Y. 10065);
  • depositarli direttamente al Front Desk del Consolato Generale;
  • per i casi particolari, scrivere a newyork.statocivile@esteri.it o chiamare il numero +1 (212) 439-8602 (dalle 14.30 alle 15.30).

 


77